La narratrice. Non c’è occasione che non possa vederla protagonista. Il suo corpo, aristocratico e leggero, è inchiostro, testimone delle nostre origini.